C'era una volta, là/ dalle parti di Chissà,/ il paese dei bugiardi./ In quel paese nessuno/ diceva la verità,/ non chiamavano col suo nome/ nemmeno la cicoria:/ la bugia era obbligatoria./ Quando spuntava il sole/ c'era subito uno pronto/ a dire: "Che bel tramonto!"/ Di sera, se la luna/ faceva più chiaro/ di un faro,/ si lagnava la gente:/ "Ohibò, che notte bruna,/ non ci si vede niente"./ Se ridevi ti compativano:/ "Poveraccio, peccato,/ che gli sarà mai capitato/ di male?"/ Se piangevi: "Che tipo originale,/ sempre allegro, sempre in festa./ Deve avere i milioni nella testa"./ Chiamavano acqua il vino,/ seggiola il tavolino/ e tutte le parole/ le rovesciavano per benino./ Fare diverso non era permesso,/ ma c'erano tanto abituati/ che si capivano lo stesso. / Un giorno in quel paese/ capitò un povero ometto/ che il codice dei bugiardi/ non l'aveva mai letto,/ e senza tanti riguardi/ se ne andava intorno/ chiamando giorno il giorno/ e pera la pera,/ e non diceva una parola/ che non fosse vera. / Dall'oggi al domani/ lo fecero pigliare/ dall'acchiappacani/ e chiudere al manicomio./ "E' matto da legare:/ dice sempre la verità"./ "Ma no, ma via, ma và ..."/ "Parola d'onore:/ è un caso interessante,/ verranno da distante/ cinquecento e un professore/ per studiargli il cervello ..."/ La strana malattia/ fu descritta in trentatre puntate/ sulla "Gazzetta della bugia"./ Infine per contentare/ la curiosità popolare/ l'Uomo-che-diceva-la-verità/ fu esposto a pagamento/ nel "giardino zoo-illogico"/ (anche quel nome avevano rovesciato ...)/ in una gabbia di cemento armato./ Figurarsi la ressa./ Ma questo non interessa./ Cosa più sbalorditiva,/ la malattia si rivelò infettiva, / e un po' alla volta in tutta la città/ si diffuse il bacillo/ della verità./ Dottori, poliziotti, autorità/ tentarono il possibile/ per frenare l'epidemia./ Macché, niente da fare./ Dal più vecchio al più piccolino/ la gente ormai diceva/ pane al pane, vino al vino,/ bianco al bianco, nero al nero:/ liberò il prigioniero,/ lo elesse presidente,/ e chi non mi crede/ non ha capito niente.


(Gianni Rodari, Il paese dei bugiardi, Le favole a rovescio).

lunedì 7 marzo 2011

RITRATTO DI ANIMALISTE/I TERZO

IL MONDO ANIMALISTA SIRACUSANO E NON CHE SI STRINGE INTORNO AL COMITATO NAZIONALE UGDA. COMPLIMENTI!!

Nota di Elena Maria Caligiore  su facebook che ha deciso di pubblicare parte degli insulti e pesanti diffamazioni subite nel tempo. Tutto questo succede quando si osa cercare la verità e la trasparenza ed è un percorso terrificante per chi per anni lo subisce per amore vuoi degli animali ma soprattutto della verità e della giustizia.

E' un percorso che conosco molto bene personalmente da anni, solo per aver osato chiedere della sorte di alcuni cani o parlato delle tante sparizioni del pavese. Ugualmente con la storia di Poeta e ora per Rieti. Il protocollo è sempre uguale, generalmente si fanno passare le persone per pazze, le si minaccia e si cerca di intimidirle e questo  in tutta l'Italia ed anche in Germania. La ricerca della verità è scomoda ovunque, anche dove i nostri animali sono deportati in massa...... 


pubblicata da Elena Maria Caligiore il giorno lunedì 7 marzo 2011 alle ore 16.37

 UGDA QUERELA LE SIGNORE ELENA MARIA CALIGIORE E ALMA GALLI
pubblicata da Comitato Ugda il giorno lunedì 7 marzo 2011 alle ore 14.38

Questa mattina UGDA ha presentato formale querela nei confronti della sig.a Elena Maria Caligiore e della sig.a Alma Galli (amministratrice e mediatrice del blog a seguito riportato) per diffamazione aggravata dal mezzo stampa e informatico in seguito alla pubblicazione di falsità lesive del nostro nome in un blog dove si parla di traffico di animali per la vivisezione e sotto una citazione di un Testo di Gianni Rodari dove si parla di "bugiardi" 

Limitatamente alla sig.a Caligiore abbiamo anche denunciato la diffamazione e il danno causatoci dalla stessa in un articolo del giornale "Il Ponte" di Siracusa.

Questo è il link del blog. Non sappiamo se i commenti verrano lasciati pubblici perchè potrebbero essere  cancellati. Ad ogni modo abbiamo salvato tutto e portato alle autorità.


NON PERMETTEREMO A  NESSUN DIFFAMATORE DI ASSOCIARE IL NOSTRO NOME AL TRAFFICO DI ANIMALI PER LA VIVISEZIONE DOPO TUTTO IL LAVORO CHE ABBIAMO FATTO PER I CANI DI POGGIOSANNITA !

Abbiamo portato tutti i documenti legali e assolutamente regolari della nostra Associazione da allegare agli atti della querela considerato che è stata messa in dubbio anche la legalità della nostra associazione.

I CANI DI POGGIOSANNITA, SU NOSTRA EPLICITA RICHIESTA AVANZATA GIA' DA TEMPO ALLE AUTORITA' DELLA REGIONE MOLISE, SARANNO FATTI ADOTTARE SOLO ENTRO I CONFINI DEL TERRITORIO ITALIANO E L'ORDINANZA SINDACALE CHE PREVEDE LO SVUOTAMENTO PROGRESSIVO DEL CANILE PREVEDE ANCHE CHE LA DESTINAZIONE DEI CANI VENGA COMUNICATA ALLE AUTORITA' PREPOSTE.

Ci è sembrato doveroso informare tutti gli amici che hanno seguito la vicenda di Poggiosannita dai primissimi passi e, con la nostra querela, abbiamo voluto evitare  che qualcuno possa intalciare l'opera di svuotamento del canile con accuse false e infamanti.
E' ORA DI FINIRLA CHE CI SIA CHI PUO' ALZARSI LA MATTINA E PERMETTERSI DI INFANGARE TUTTO E TUTTI A SUO PIACIMENTO RESTANDO IMPUNITO  E GETTARE MELMA SULL'OPERATO ALTRUI SENZA NULLA AVER FATTO ! SE QUALCUNO PENSA CHE UGDA FA' SOLO PAROLE, HA SBAGLIATO DI GROSSO... CHI PER TALI MARI VA TALI PESCI PIGLIA...

Un caro saluto VIRIBUS UNITIS a tutti !

Comitato Nazionale UGDA

 SOPRA LA NOTA DELL'UGDA , QUI DI SEGUITO ALCUNE INFORMAZIONI(chicche) SULLA DIRIGENZA DELL'UGDA (COSI' POTETE CAPIRE QUANTA CREDIBILITA' HANNO) E SU ALCUNI SOSTENITORI DELLO STESSO COMITATO.

1^ chicca) LA PRESIDENTE PAOLA SOA'
Corrispondenza tra  la suddetta Soa' e me dopo che il suo, allora consigliere UGDA, aveva affermato in una discussione in FB con Donna Velaquez che io sarei una  finta insegnante che ha truffato lo Stato per lunghi anni. Quindi una ladra di stipendio dello stato e dei cittadini onesti che pagano REGOLARMENTE LE IMPOSTE.
Tra: Comitato UGDA e Elena Maria Caligiore
Elena Maria Caligiore
29 settembre alle ore 12.48

Visto che pubblicate dei link tipo : Nessun animalista sia contro un altro
animalista e
visto che un Vostro iscritto e consigliere in FB, certo Cardillo Enzo
continua a diffamarmi in FB ed in ogni dove, non lo conosco ed ho solo
criticato il modo in cui teneva i cani che affermava di aver salvato dalla
strada e poi rinchiuso in box fatiscenti(foto da lui stesso pubblicate ed
accessibili a tutti!)...in attesa che le autorità intervengano per porre fone
a quanto sta ancora accadendo contro la mia persona e la mia dignità, vi
invio l'altro mio profilo dove ho dovuto spostare i miei studenti ed exstudenti
per non dare spettacolo di cosa è questo vergognoso mondo
pseudo animalista!
Sono un'insegnante appena andata in pensione ed ho sempre lavorato
dignitosamente facendo il mio dovere e qui di seguito alcune battute con
gli studenti,ai quali non ho ancora detto l'esatto contenuto delle
diffamazioni di certo Enzo de Luca cardillo e di tutte le altre persone che
insieme a lui da moltissimi mesi continuano a propalare in Internet ed in
FB. Non ho mai negato di aver pubblicato e commentato le foto di questo
signore e sono ancora nel mio profilo,mentre lui li ha cancellate
rendendosi conto dell'autogoal. bene, per il momento mi fermo qui e
spero di essere stata chaira nell'esporVi quanto sta accadendo all'interno
di un'associazione che si definisce comitato garante diritti animali e che
deve avere come rappresentanti dei veri garanti di tutti i diritti compresi
quelli degli animali. grazie per l'Attenzione!
Elena Caligiore è il mio secondo profilo se volete potete venire a leggere
cosa scrivono i miei studenti.
Elena Caligiore CHIAMO ALL'APPELLO I MIEI EX STUDENTI!!!!
SCRIVETEMI SOLO PRESENTE SULLA MIA BACHECA!!! POI VI
SPIEGHERO' PERCHE'.
NON PREOCCUPATEVI NESSUNA INTERROGAZIONE!!
18 ore fa  Commenta Mi piaceNon mi piace più

Comitato Ugda
29 settembre alle ore 14.10
Segnala
Sig.a Caligiore,
se qualcuno ha veramente qualche cosa da eccepire, in tutto il suo
sproloquio, questa sono io, Paola Suà, presidente dell'UGDA, che ho visto
i miei posts da lei trasferiti in altra bacheca con parole diverse da quelle
che erano state da me pubblicate nella mia con i miei amici ! Ritengo tale
comportamento altamente scorretto se non addirittura illegale.
La invito, perciò, qualora volesse ancora entrare non invitata ospite nei
miei commenti e prenderli per riferirli altrove, di farlo usando esattamente
le mie parole: la sottoscritta, Paola Suà, non ha alcun timore di diffondere
il proprio pensiero a tutto il mondo.
Rinnnovo la mia incondizionata stima a Enzo De Luca Cardillo, membro
dell'UGDA, e ne sostengo in toto l'abnegazione e la passione che mette
nel suo lavoro di volontariato in una regione dove le autorità non brillano
certo per presenza in fatto di tutela dei diritti degli animali. Se le
condizioni dei cani salvati dal sig. De Luca Cardillo a spese proprie non la
soddisfano, sono certa che vorrà contribuire economicamente di tasca
propria, sig.a Caligiore, per dargli una mano per il loro mantenimento e le
loro cure: non si appelli ad altri....Lo faccia lei !
Dato che risulta evidente che lei non ne è a conoscenza, le faccio
presente che il Comitato Nazionale UGDA lavora a puro titolo gratuito,
senza un solo centesimo di sovvenzione, senza chiedere la quota di
adesione e pagando di tasca propria tutte le spese di gestione dello
stesso per offrire consulenza legale gratuita a tutti i cittadini che a noi si
rivolgono, iscritti e non, e per soccorrere gli animali.
Paola Suà
(pres UGDA)
P.S. i cani accuditi dal sig.De LUca Cardillo non appaiono nè malnutriti, nè
malati come testimoniano le stesse fotografie.

Elena Maria Caligiore
29 settembre alle ore 15.01
Sono stracontenta se lei fosse conseguente a quanto dichiara ed avesse il
coraggio di portare la prova che io ho tolto o aggiunto una sola virgola ai
suoi interventi contro la Lav che sono semplicemente non corretti dal
punto di vista etico specie nella qualità di Presidente dell'UGDA. veda se
per lei i cani delle foto sono trattati bene e stanno bene credo che con lei
non ho nulla da spartire resta il fatto che aspetto una sua dimostrazione
delle bugie che ha affermato su eventuali mie manomissioni a ciò che ha
pubblicato in FB. Conservo sempre copia di ciò che si scrive in negativo e
lo farò finchè non si stabiliranno nuove regole comportamentali corrette in
FB. spero di essere stata esaustiva cara Presidente UGDA, anche io curo
ed accudisco gli animali con la mia pensione e non ho mai chiesto a
nessuno un centesimo,non so il suo ufficio se è sovvenzionato o se fa
corretto lavoro(ad eccezione di quando si diffamano le persone). 

2^ Chicca) LA VICE PRESIDENTE DELL'UGDA E' ANNALISA DELUCA CARDILLO DENUNCIATA DA ME NEL GIUGNO DEL 2010 INSIEME AD ALTRE RAPPRESENTANTI DELLA LIDA  SICILIA, DELLA LIDA PALERMO E DELLA LIDA OLBIA, PER AVERMI DIFFAMATA PER LUNGHI MESI IN FB. (seguiranno prove di tali diffamazioni).
La suddetta  Vicepresidente  UGDA è quella che partecipò ad un increscioso direttivo nazionale della LIDA, il verbale del suddetto direttivo ha fatto il giro del web ad una velocità supersonica. Il contenuto fa rizzare i capelli perche' di tutto si parlo' tranne che dei diritti degli animali. (la scrivente è in possesso di una copia di tale Direttivo e l'ha consegnata alle autorità competenti).

A)LA ANNALISA CARDILLO E' UNA PACIFISTA  ECCO ALCUNE PROVE ED ALTRE NE SEGUIRANNO:

In risposta alla Sig.ra Pronio che ha paura che
l'UGDA si voglia prendere meriti...
pubblicata da



il giorno giovedì 25 novembre 2010 alle ore 3.31
Email inviata alla Pronio:
Cara sig.ra Pronio,sono Annalisa De Luca Cardillo attuale responsabile regionale
LIDA Sicilia, in dimissioni fino ad elezioni del nuovo responsabile, e vice
presidente del Comitato UGDA - Ufficio Garante Diritti Animali.Metto a
conoscenza, per correttezza, la mia Presidentessa Paola Suà.Mi permetto di 
dirle che non dovrebbero essere affari suoi se una persona decide di girare un 
comunicato stampa pubblico con il proprio indirizzo e, visto che evidentemente 
lei non è molto pratica di animalismo, la informo che di solito si usa fare così 
anche con gli appelli di adozione... Ciò non implica che lo stesso cane viene 
messo in adozione da tutti gli animalisti d'Italia...Tra l'altro il comunicato è 
firmato LIDA e Confidonelcuore, non vi è scritto in nessun posto Comitato

UGDA. Infine per farle un quadro completo della situazione ha già provveduto 
Marzia spiegando che la sottoscritta per qualche anno ha combattuto per i 
canuzzi di Aragona come responsabile regionale LIDA e continuerà questo 
lavoro come UGDA e che ho sempre girato appelli e comunicati stampa di 
diverse associazioni e mai nessuno ha scambiato me come l'autrice...Mi perdoni 
se sto pensando male, ma sembra che da quando si è costituito questo 
Comitato lei abbia il dente avvelenato... Spero di sbagliarmi.Visto che i suoi 
dubbi li ha voluti rendere pubblici su facebook mi faccia la cortesia di voler 
pubblicare per correttezza anche questa mia. Grazie.SalutiAnnalisa De Luca 
Cardillo 


B)


Annalisa De Luca Cardillo
Sono nella merda!!! Devo trovare circa 200 posti per

dei cani in Sicilia!!!

Qualcuno ha conoscenze di rifugi con posti?
Sono tutti cani sequestrati... Vi prego... fatemi sapere è urgente!
lidasicilia@libero.it
08 agosto alle ore 19.12
2 persone piace questo elemento

Liliana Luciani
I duecento posti li devi trovare in Sicilia o cerchi rifugi
anche in altre regioni?

09 agosto alle ore 2.09
Annalisa De Luca Cardillo
anche altrove

09 agosto alle ore 4.12
Liliana Luciani

Ok
09 agosto alle ore 22.15


CI PIACEREBBE SAPERE CHE FINE HANNO FATTO QUEI 200 CANI E NON VOGLIAMO PAROLE MA DOCUMENTAZIONE.
A CHE TITOLO LA CARDILLO POTEVA MOVIMENTARE 200 CANI? 
NON SONO PATATE DA FRIGGERE! SONO CREATURE  PROTETTE DALLA LEGGE

3 ^ chicca) UN SOSTENITORE DELL'UGDA , MOLTO STIMATO DALLA PRESIDENTE  NAZIONALE DELLO STESSO COMITATO UGDA,GIA'CONSIGLIERE UGDA,PADRE DELLA VICE PRESIDENTE UGDA ANNA LISA DE LUCA CARDILLO, CERTO ENZO DE LUCA CARDILLO SCRIVE:

Barbara Rossi 26 novembre alle ore 21.10
ho inviato la stessa mail alla sig. Paola, e da lei ho gia avuto risposta;
in questa indirizzata a lei ho dimenticato di sostituire il nome...
Enzo De Luca Cardillo 26 novembre alle ore 21.33 Segnala
(chicche)Non si preoccupi più di tanto...ha detto che ha già avuto risposta,penso
sia sufficiente almeno,credo.
Saluti. Enzo.
Barbara Rossi 26 novembre alle ore 22.59
no no non ho alcuna intenzione di preoccuparmi piu di tanto... mi è
stato sufficiente leggere i suoi commenti alla nota...
posso disperarmi quanto voglio, posso lottare quanto voglio ma so
benissimo che quegli animali moriranno tutti prigionieri...
 Enzo De Luca Cardillo 26 novembre alle ore 23.04 Segnala
... bèh,che dire ... se potessimo fare i miracoli !!!
Un salutone.Enzo.
Barbara Rossi 26 novembre alle ore 23.41
bravo... non avevo dubbi... non bisogna fare miracoli basterebbe essre
onesti coscienti e coerenti... ma anche soltanto onesti potrebbe bastare
Saluti
Barbara
Enzo De Luca Cardillo 27 novembre alle ore 0.05 Segnala
Senti bella,ora stai rompendo proprio i coglioni...che significa essere
onesti??? chi cazzo sei o credi di essere per offendere le persone che
non conosci neppure??? ... parli della mia onestà,ma di quale grave
reato mi sono macchiato ... ochetta del giardinetto!!! .. se vuoi lezioni
di onestà ti posso essere maestro !!! OCHETTA!!!
Io ti querelo,questo è certo!!!
..........................
........................io
non ho parole per commentare

__________________________________________________________________

 4 ^CHICCA) VARIE SU LIDINE ED EX LIDINE OGGI UGDA

a) il caso del cane BRIO di Palermo, pubblicato e seguito da LIDA PALERMO e DA ANNA LISA DE LUCA CARDILLO allora responsabile o referente regionale della LIDA SICILIA.
Il cane Brio, il simbolo di come si può truffare la gente in buonafede.
Persino io  stavo per farmi mettere nel sacco. Il cane è sparito e la Signora Cerruti Susanna  che sosteneva essere veterinaria , docente all'Università di Torino  e che fingeva di voler aiutare il cane ,anche lei sparita dopo avermi chiamata al telefono di continuo ed a tutte le ore. Poi l'ho rivista in FB che raccoglieva fondi per restaurare il suo fienile poter ospitare tanti animali(sic!)
Susanna Cerruti

le ultime di grazia verso le 21: nessuna traccia di brio

9 ore fa
DilettaMariastefania Di Simone

:((
9 ore fa
Barbara D'Aquila

grazia ma eramente vedi di levarti di
mezzo....

8 ore fa
Barbara D'Aquila

non ho tempo di rispondere alle tue
cazzate.....

8 ore fa
Barbara D'Aquila

l offerta x la pensione l hai data oggi e nn 
proima e cmq c erano da pagare le spese veterinarie che mi
sembravano piu' urgenti.....
8 ore fa
Barbara D'Aquila
QUESTO E' QUELLO CHE LA SIGNORA CERRUTI MI SCRIVE IN PRIVATO.....Susanna Cerruti 05
febbraio alle ore 1.35 siccome non mi piacciono le sceneggiate
pubbliche ti rispondo qui. sei una piccola stronza presuntuosa
ed incapace (confermato anche da chi ti conosce
personalmente e si occupa davvero del benessere animale da
anni) e se non ti togli TU dai piedi ti farò levare io, affinchè
tu ...la smetta di fare danni. mi spiace, ma nel mondo degli
animali conto più io di te,,,,,

b) il caso della vecchiaccia " elma la melma"  che di tanto in tanto torna a galla e tornerà anche in tribunale!!
per chi non fosse informato Alessandra Chiarenza che vive a Cassibile(Sr)  ex vice  presidente/referente della Lida di Siracusa e che non ho mai visto in vita mia.
So per certo che materialmente ha aiutato la Spina Donatella a deportare in campagna e lasciarli a morire sbranati dai randagi ben 50 gattini maschi e chissà  se anche le 90 femmine che teresa deteneva in casa. Un caso di maltrattamento  da parte di un'associazione animalista che  si è sottovalutato abbastanza e per non farmi aiutare  i gattini sono partiti gli attacchi come adesso.
Lei in FB dice di avere un figlio   vegetariano ed un marito,non so altro!
Di me lei invece parla convinta di conoscermi, bene benissimo tanto che vuole farmi diventare una Star!
  

Alessandra Chiarenza

NN sono semplici lettere svelano molto di più....ahahahhahaha
EL.MA. BASTAVA PARAFRASARE( TRERMINE DA PROF.) X
SCOPRIRE TUTTA LA VERITA'
EL.MA. a un occhio poco attento una semplice sigla, quattro lettere buttate
giù senza importanza alcuna, ma da alcuni studi, condotti su donne di sesso
femminile con tendenze lesbo, si è scoperto che...
6 ore fa
Visualizza tutti i 5 commenti
Aurelio Melone
 E che cazzo. E mo uno che se la ingroppa ndo cazzo glielo trovo????
35 minuti fa A

Segnala

Barbara D'Aquila
ma chi cazzo vuoi che se la faccia?8 anni x
toglierle la muffa ci vogliono prima....e' una
vecchiaaaaaaaaaaaa.......pure la proboscide si ammoscerebbe!
ahahahahsahahah
31 minuti fa
e ANCORA....
  
 Alessandra Chiarenza

Ecco la verità sul fungo, attenzione a sr c'è nè una specie 
mortale "il fungo parassita" ahahahhahahahahah E RICORDATI FARò DI TE UN
SUPERSTAR!

A MORTE IL FUNGO!!!!
per il bene dell umanità e per tutta la specie eliminiamo le persone che fungano cioè dicono
stronzate e vogliono sapere tutto loro!!!
Sempre la Chiarenza molto temeraria...
  

l'ha.....secondo me sto dito medio la stuzzica proprio.....buongustaia

lei....ahahahhahahahah
A bella altre cento te ne metto e continua a farle girare che ci fai un
favore, tu hai firmato la tua autodistruzione co sta cazzata che stai
facendo tutto fb lo sa, potevi restare mediocre e av...
....ancora co sti diti medi ce

Mostra tutto

Con Fido nel Cuore: Ora basta!
Ora basta! Basta con gli attacchi su fbk! Basta con le volgarità! Basta

con le dita ( i medi) fotografate ignobilmente. Ma che c'entra questo

Alessandra Chiarenza 

con l'animalismo? Che c'entra con i gatti di Teresa? Non ..
Alessandra Chiarenza 

L'UNICA CHE SENTE IL DESIDERIO
DI ANDARE IN fONDO (AHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAH)
SEI TU!!!!
NN TI PREOCCUPARE....NN TI PREOCCUPARE....LE PERSONE
INTELLIGENTI NN SI BASANO SULLE TUE STRONZATE
CHIEDONO, SI INFORMANO, VALUTANO, CI CHIAMANO.....NN
CREDONO A UNA FANTOMATICA ANIMALISTA
PLURIDENUNCIATA, E SCANSATA COME LA PESTE DA TUTTA
SIRACUSA....BUONA DOMENICA CARA E
RICORDATI...RICORDATI....è UNA PROMESSA E TU MI STAI
AIUTANDO ALLA GRANDE... 

3 commenti:

  1. Querela per violazione di segreto epistolare! Brave , andate pure avanti così. Non ci fate che un piacere...

    Comitato Nazionale UGDA

    RispondiElimina
  2. maria elena caligiore12 marzo 2011 06:31

    @ Comitato Nazionale Ugda
    Quello che è in questa mia Nota qui pubblicata dalla titolare del Blog, è già in mano agli inquirentie non da una settimana ,ma da mesi!!!!!
    Poi si vedrà chi sono i bugiardi.
    I documenti delle vostre diffamazioni sono satti preventivamente e accuratamente stampate e anche se li canvcellerete o se li avete cancellati a nulla servira'.
    Dite piuttosto come fate ad essere bravi trasformisti: da comitato promotore di una proposta di legge di un senatore per l'istituzione del Garante siete diventati associazione che può occuparsi di cani sequestrati!! Sicuramente avete poteri magici che io non conosco.
    In attesa di conoscere la vostra sede legale e lo statuto che prevede tutti i poteri che state pubblicizzando e che certamente non avete ancora e difficilmente avrete in futuro, viste le premesse.

    RispondiElimina
  3. NON CI VUOLE MOLTO. non hanno uno statuto che deve essere pubblico. Fanno richiesta di denaro per cui.....denuncia automatica. E vedrai che piano piano usciranno anche quelli che li pungolano da dietro.....facendo accuratamente attenzione a che non esca il loro nome. Ma credo che i nostri sospetti ormai non siano piu' solo tali.

    RispondiElimina