C'era una volta, là/ dalle parti di Chissà,/ il paese dei bugiardi./ In quel paese nessuno/ diceva la verità,/ non chiamavano col suo nome/ nemmeno la cicoria:/ la bugia era obbligatoria./ Quando spuntava il sole/ c'era subito uno pronto/ a dire: "Che bel tramonto!"/ Di sera, se la luna/ faceva più chiaro/ di un faro,/ si lagnava la gente:/ "Ohibò, che notte bruna,/ non ci si vede niente"./ Se ridevi ti compativano:/ "Poveraccio, peccato,/ che gli sarà mai capitato/ di male?"/ Se piangevi: "Che tipo originale,/ sempre allegro, sempre in festa./ Deve avere i milioni nella testa"./ Chiamavano acqua il vino,/ seggiola il tavolino/ e tutte le parole/ le rovesciavano per benino./ Fare diverso non era permesso,/ ma c'erano tanto abituati/ che si capivano lo stesso. / Un giorno in quel paese/ capitò un povero ometto/ che il codice dei bugiardi/ non l'aveva mai letto,/ e senza tanti riguardi/ se ne andava intorno/ chiamando giorno il giorno/ e pera la pera,/ e non diceva una parola/ che non fosse vera. / Dall'oggi al domani/ lo fecero pigliare/ dall'acchiappacani/ e chiudere al manicomio./ "E' matto da legare:/ dice sempre la verità"./ "Ma no, ma via, ma và ..."/ "Parola d'onore:/ è un caso interessante,/ verranno da distante/ cinquecento e un professore/ per studiargli il cervello ..."/ La strana malattia/ fu descritta in trentatre puntate/ sulla "Gazzetta della bugia"./ Infine per contentare/ la curiosità popolare/ l'Uomo-che-diceva-la-verità/ fu esposto a pagamento/ nel "giardino zoo-illogico"/ (anche quel nome avevano rovesciato ...)/ in una gabbia di cemento armato./ Figurarsi la ressa./ Ma questo non interessa./ Cosa più sbalorditiva,/ la malattia si rivelò infettiva, / e un po' alla volta in tutta la città/ si diffuse il bacillo/ della verità./ Dottori, poliziotti, autorità/ tentarono il possibile/ per frenare l'epidemia./ Macché, niente da fare./ Dal più vecchio al più piccolino/ la gente ormai diceva/ pane al pane, vino al vino,/ bianco al bianco, nero al nero:/ liberò il prigioniero,/ lo elesse presidente,/ e chi non mi crede/ non ha capito niente.


(Gianni Rodari, Il paese dei bugiardi, Le favole a rovescio).

martedì 19 aprile 2011

DISTRAZIONE ALLA CAMERA DEI DEPUTATI, NON HANNO INVITATO LO STAFF UGDA.....


QUESTA POI!!!

pubblicata da Elena Maria Caligiore il giorno martedì 19 aprile 2011 alle ore 18.08
Comitato Ugda
MODIFICHE ALLA 281/91. PORTEREMO LE NOSTRE PROPOSTE PER MIGLIORIE AL SENATO DELLA REPUBBLICApubblicata da Comitato Ugda il giorno martedì 19 aprile 2011 alle ore 16.26
SCONCERTATI che all'audizione informale sulle modifiche alla legge 281/91 presso la XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati abbiano partecipato ENCI e FEDERFAUNA, abbiamo chiesto a nostra volta di essere ascoltati al Senato della Repubblica per portare le NOSTRE proposte di miglioria alla 281/91 !!!!!!!!! Ci faremo portavoce dei tanti suggerimenti che ci sono pervenuti e delle idee che abbiamo maturato durante lo svolgimento della nostra attività a FAVORE DEGLI ANIMALI. 

 UN CARO SALUTO VIRIBUS UNITIS A TUTTI !

LO STAFF UGDA  

  
Oggi  la Nota sopra riportata è apparsa in Facebook qui, da   parte dello Staff UGDA 
 L'UGDA adesso ha cambiato nome, non più Comitato ma Staff?
Cose c'è di strano in questa Nota?
Poco o niente!!
 Semplicemente  non si capisce a che titolo la Camera dei Deputati avrebbe dovuto invitare il Comitato promotore di una proposta di legge per l'Istituzione dell'Ufficio Garante Diritti degli Animali all'audizione informale per le modifiche alla Legge 281/1991.
Quali esperienze pratiche  ha l'UGDA in campo di Diritti degli animali?
Quali successi annovera da quando è nato questo Comitato?
Quante firme ha raccolto l'UGDA per sollecitare la proposta di legge del Senatore Serafino, anzi  la loro proposta  visto che dichiarano che  sono stati gli estensori?
Perchè l'UGDA  non pubblica le modifiche  che vuole apportare alla legge 281 del 1991?
Perchè non dichiara con quanti iscritti, esperti del settore, ha concordato tali modifiche e con quanti dei suoi numerosissimi comitati locali ha organizzato assemblee per discutere su tali modifiche?
perchè non pubblica i tanti suggerimenti che ha raccolto nella sua lunga ed intensa attività?
 In quale Albo Regionale di Associazioni Animaliste   è  iscritto un  Comitato Ugda?

Alla Camera del Commercio di Torino risultano iscritti !  Risulta anche  che la Vice Presidente non è Anna Lisa De Luca Cardillo ma certa Gai Giorgia!!

Vedremo in futuro cosa  si inventa il Comitato, anzi lo Staff UGDA.

4 commenti:

  1. maria elena (la querelata!)19 aprile 2011 20:54

    Il Comitato UGDA ha scritto che per tale mancata Audizione sono "costernati"!!
    Hanno chiesto una audizione al Senato per proporre le loro "migliorie" !!!

    CASO MAI SI TRATTA DI MODIFICHE alla proposta di legge!
    LE "MIGLIORIE" LASCIAMOLE IN ALTRI CAMPI, AD ESEMPIO MIGLIORIE CONDOMINIALI, MIGLIORIE IN UN IMMOBILE.

    UGDA E' IL COMITATO CHE HA PAOLA SUA' COME PRESIDENTE E CHE A LUNGO IN QUESTO BLOG HA SOSTENUTO CHE "ESPOSTO E DENUNCIA SONO DUE COSE COMPLETAMENTE DIVERSE"?

    SE E' COSI' CAPISCO BENE PERCHE' USA IL TERMINE MIGLIORIA!!!

    D'ALTRA PARTE SONO QUELLI CHE SI OCCUPANO DI RIETI, DI POGGIO SANNITA, DEI CANI DI MESSINA..... E SOPRATUTTO SONO QUELLI CHE OFFRONO IL LEGALE GRATIS A TUTTI ANCHE AI NON ISCRITTI!

    SONO IN UNA BOTTE DI FERRO!
    APPENA NE AVRO' BISOGNO E SICURAMENTE NE AVRO' BISOGNO MI RIVOLGERO' A LORO PER IL PATROCINIO GRATUITO E GUAI SE NON MANTENGONO AL PAROLA DATA IN PUBBLICO ED IN OGNI DOVE!!

    LE OFFERTE IN PUBBLICO VANNO MANTENUTE: LEGALE "FREE" PER TUTTI!!

    RispondiElimina
  2. Gina Digiampietro19 aprile 2011 23:15

    Hahahaaaaaaa mi vien da ridere.... Solo grazie a Lei signora e la Sua collega siciliana è venuta a galla la verità e chiaramente si capiscono molte cose....
    Al Ministero non invitano un'altra importante associazione nazionale, sebbene non altisonante, ma molto seria... e loro volevano esserci??
    Ma basta con i buffoni che si fanno pubblicità sulla pelle degli animali

    RispondiElimina
  3. Pare che l'UGDA oggi abbia sofferto abbastanza per la distrazione/dimenticanza dei membbri della XII Commissione della CAMERA DEI DEPUTATI e lo ha manifestato ai suoi amici scrivendo una mail nella quale si dichiarano addirittura "SCONCERTATI".
    Qui in seguito parte della mail che Qquesta sera mi hanno gentilmente girato:

    "SCONCERTATI che all'audizione informale sulle modifiche alla legge 281/91 presso la XII Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati abbiano partecipato ENCI e FEDREFAUNA.."

    E' legittimo chiedersi: se li avessero invitati, sarebbero sati contenti di partecipare allo stesso tavolo con ENCI e FEDERFAUNA?
    OPPURE VISTO CHE LORO SONO SUA MAESTA' "IL COMITATO UGDA " avrebbero preteso una audizione TUTTA PER LORO considerate le numerose "migliorie" che vogliono fare alla l.281/91?

    RispondiElimina
  4. @Gina Digiampietro: se come collega di Maria Elena Caligiore si riferisce alla sottoscritta Alma Galli, non sono Siciliana ma del nord e ben dovrebbe saperlo chi si vanta di avermi denunciata e mi ha anche incontrata di persona, ma sò che ora gira quest'altra versione sulle mie origini......come sempre solo per amore di verità, come in tutto quello che faccio.
    La ringrazio per i Suoi commenti

    RispondiElimina